Incontro per prevenzione e contrasto al cyber bullismo

4 marzo 2016 | By | Reply More

received_10207696478282711

Lo scorso 29 febbraio si è svolto presso l’Aula magna pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma l’incontro sul tema “ Educazione alla legalità, prevenzione e contrasto al Cyber bullismo”, organizzato dal Corecom Lazio in  collaborazione con  Polizia Postale e  ABIO Roma Onlus.

L’evento si inserisce  nel ciclo di incontri che il Corecom Lazio svolge presso le scuole della Regione Lazio con l’obiettivo di promuovere il  rispetto delle regole e di comportamenti corretti, contro ogni forma di violenza ed in particolare a prevenire e contrastare i fenomeni del bullismo e cyber bullismo.

“L’incontro di stamane – ha affermato il presidente del Corecom Lazio, Michele Petrucci,  ringraziando gli intervenuti e, per la collaborazione, ABIO Roma, Polizia Postale  e Policlinico Umberto I  – è il primo di una serie di appuntamenti con i  quali  vogliamo  coinvolgere nel Progetto Media Education anche  quei minori che, in quanto degenti,  frequentano  corsi di studi all’interno del Policlinico. Minori per i  quali le comunicazioni tramite rete  e social network  costituiscono spesso  il principale  collegamento con il mondo reale e, pertanto, ancora più soggetti ai pericoli ed ai risvolti connessi al fenomeno del bullismo, cyberbullismo e quindi i pericoli del web”.

Protagonisti sono stati infatti i bambini degenti di diversi reparti dell’ospedale e gli alunni che frequentano gli Istituti comprensivi “Tiburtina Antica 25” e “Pietro Maffi”. Come di consueto i ragazzi hanno rivolto le loro domande sulla sicurezza in Rete agli esperti della Polizia postale, Marco Cervellini, Responsabile Progetto Scuola Della Polizia Di Stato e a  Roberto Giuli, Sostituto Commissario Della Polizia Postale e delle Comunicazioni Di Roma.

Durante il ricovero in ospedale il bambino vive un momento particolarmente difficile – ha aggiunto Eugenio Bernardi, presidente di ABIO Roma –  è lontano dagli amici, dai compagni di classe, da quello che è il suo mondo quotidiano. Di conseguenza è più fragile e va maggiormente protetto perché naviga in rete in un momento in cui ha maggiormente bisogno di contatti e in cui quindi può essere più facilmente preda dei cyberbulli. Ecco perché abbiamo accolto con grande piacere l’idea proposta dal Corecom Lazio per questo incontro, il primo del genere in un ospedale”.

Sono intervenuti, inoltre, ed hanno dialogato con i ragazzi anche  Marta Bonafoni, Componente Commissione vigilanza per il pluralismo dell’informazione del Consiglio regionale del Lazio, Micaela  Campana, Componente Commissione Giustizia, Camera Dei Deputati,  Nunzia Ciardi, Dirigente Compartimento Del Lazio Polizia Postale, Silvia Costa, Presidente Commissione Cultura e Istruzione, Parlamento Europeo, Elena Ferrara, Componente Commissione Istruzione Senato, Franco Gabrielli,Prefetto Di Roma,  Daniele Leodori, Presidente Consiglio Regionale Lazio,Gabriella Mecucci, Presidente Corecom Umbria, Paola Spadari, Presidente ordine dei Giornalisti del Lazio, Massimiliano Valeriani, Componente Commissione vigilanza per il pluralismo dell’informazione del Consiglio regionale del Lazio, Federica Zanella Presidente Corecom Lombardia.

L’incontro, durante il quale sono  stati donati tablet, libri e gadget vari  ai Reparti di appartenenza dei bambini presenti  messi a disposizione  dai principali gestori di telefonia ed associazioni dei consumatori,  è stato  condotto  da Maria Concetta Mattei, del Tg2 RAI

Guarda il servizio del TGR

Leggi la Rassegna Stampa e guarda le foto dell’incontro

Tags: ,

Category: Campagne, Eventi, Per la Stampa

Leave a Reply